Eliminare le zanzare dalla propria abitazione, come fare?

Solo in Italia ne esistono la bellezza di sessanta specie: come eliminare le zanzare dalla propria casa usando insetticidi e strumenti eco-friendly  e per nulla nocivi, come ad esempio le zanzariere magnetiche per finestre.

Come fermare le zanzare

Repellenti, insetticidi, macchinette elettriche per allontanare i piccoli insetti molesti che, puntuali come un orologio svizzero, si fanno sempre vedere in estate a molestare le nottate e il riposo. Esistono tanti semplici accorgimenti per allontanarle dalle nostre case, come ad esempio non usare creme e profumi con aroma fruttato, evitare di tenere accese le luci la sera con le finestre aperte e soprattutto cercare di evitare i depositi di acqua stagnante. Qualora si abbiano vasi di piante aromatiche e di fiori, è utile aggiungere un filo di rame, o i comuni 1 o 2 centesimi. In questo modo, si impedirà l’eventuale deposizione di uova. In caso di pozzi o altri ristagni d’acqua di grandi dimensioni, alcuni Comuni distribuiscono gratuitamente le apposite tavolette da diluire per la bonifica.

Con i primi caldi arrivano le zanzare.  Nonostante siano degli insetti veramente piccoli, il loro ronzare notturno farebbe impazzire chiunque. La loro presenza, purtroppo, è dovuta all’incuria di alcune città che non fanno disinfestazioni regolari, favorendo la prolificazione delle varie specie. Solo in Italia ne esistono la bellezza di sessanta, tutte con l’esigenza comune di nutrirsi di sangue umano o animale per far maturare le loro uova. Ci si dee difendere da questi insetti molesti, soprattutto se si tratta di soggetti allergici o sensibili. Una puntura potrebbe comportare grossi fastidi e, in qualche caso, anche a complicazioni cliniche molto gravi.

Le zanzare più comuni in Italia

Non è detto che ci si debba rassegnare a usare prodotti chimici, costose lampade a raggi ultravioletti o trappole elettriche. In primis, perché questi prodotti possono incidere in negativo sul budget familiare e inoltre, alla lunga, possono creare anche moltissimi problemi di salute agli umani presenti. Spruzzare in continuazione degli insetticidi non è certo il massimo, soprattutto se in casa abitano anche bambini piccoli. Esistono pertanto dei rimedi naturali che servono per allontanare le zanzare, oltre a semplici accorgimenti per non diventare preda della loro sete di sangue. In particolare, nel Belpaese si riscontrano tre zanzare comuni, ovvero la la Culex pipiens che ama particolarmente gli ambienti cittadini e le ore notturne, l’Aedes caspius che alla città preferisce le zone costiere e pianeggianti e la Aedes albopictus, meglio nota come zanzara tigre. Quest’ultima è la più aggressiva di tutte e ha trovato il suo habitat nelle zone urbane del Centro Nord. Proprio a Milano sono state installate delle bat box, ovvero delle cassette per pipistrelli, in modo da combattere le zanzare efficacemente.

Rimedi per difendersi dalle zanzare

Certamente, non tutti vogliono adottare un pipistrello quest’estate, per questo motivo le zanzariere magnetiche per finestre e porte sono la soluzione ideale per non far penetrare gli insetti molesti in casa e poter tenere tutto aperto per arieggiare. Inoltre, le zanzariere possono essere un prodotto valido tutto l’anno in quanto impediscono l’entrata ad altri insetti quali mosche, cimici o vespe. Inoltre, sul balcone o direttamente in casa ci sono delle piante che fungono da repellenti naturali, come citronella, cedrina, geranio, basilico, lavanda e menta.  Chi ha un orto, può coltivare l’aglio: esso non è solo efficace contro i parassiti delle piante, bensì è anche un repellente antizanzare naturale. Anche se l’odore è sgradevole, si può provare a posizionare alcuni spicchi negli angoli della casa in cui le zanzare si nascondono, per scacciarle.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*